mercoledì 4 febbraio 2009

Sembra che, finalmente, Eluana e la sua famiglia troveranno la pace! Sembra...


Eluana Englaro, l’ italiana in comma vegetativo dal 1992, arrivò ieri in ambulanza nella clinica ´La Quiete´ de Udine (nel nordest dell’Italia), dove nei prossimi giorni le sarà staccata sonda alimentaria che la mantiene viva.
La donna, di 37 anni, lascià la clinica de Lecco (circa di Milano) ed arrivò al centro medico d’Udine che ha accettato di accogliere Eluana per eseguire la decisione presa dal Tribunale Supremo che autorizza la famiglia a staccarla. Il centro ignora la circolare fatta dal Ministero di Sanità il 17 dicembre scorso che interdiva tutti gli ospedali pubblici e privati interrompere l’alimentazione nei malati in comma vegetativo.
I responsabili della clinica hanno spiegato che la donna non sarà staccata immediatamente, ma dopo 2 o 3 giorni, finché un gruppo di volontari ritirerà l’alimentazione e l’idratazione assistita. Secondo i dottori, Eluana potrebbe bisognare 15 giorni per morire.
Davanti alle porte dell’ospedale di Lecco s’è riunito un gruppo di gente appartenente al “Movimento per la vita” che protestava contro il traslato d’Eluan e che ha provato a fermare l’ambulanza.
Le critiche del Vaticano non s’hanno fatto aspettare, ed il vescovo d’Udine, Pietro Brollo, ha anche chiamato alla coscienza di tutti i cattolici che, secondo lui, “abbiamo adesso l’obbligo d’aiutare Eluana a vivere”
Il cardinale presidente del Consiglio Pontificio per la Pastorale della Salute, Javier Lozano Barragán, ha qualificato come "abominabile assassinato" il fatto di staccare la sonda che alimenta Eluana Englaro.

25 commenti:

Anonimo ha detto...

sembra..........
la telenovela continua......

Dumhaikkonen ha detto...

ADDIO ELUANA .........

Gli amici di Georges (Brassens) ha detto...

Addio bella. Adesso il nano pelato dovrà cercare un altro argomento per non parlare d'economia!

Anonimo ha detto...

per lui tutto deve diventare politica....
scommetto che anche la mia suzuki, per lui,può diventare argomento di dibattito politico....
me lo vedo in sul palco che grida "CHI COMPRA UNA SUZUKI E' UN COMUNISTA!!!"

Gli amici di Georges (Brassens) ha detto...

Ma dai... non vendi la tua Suzuki prima di portarmi al lago di Como! eh eh eh

Anonimo ha detto...

si può vivere senza donne...senza soldi....senza preti.. chiesa ..politici.. partiti.. governi..primi ministri.....una ferrari...senza vedere firenze e venezia...
ma senza gli amici e una suzuki no!

Anna ha detto...

No, discrepo, senza Firenze, Roma e Venezia non si può vivere.

Gli amici di Georges (Brassens) ha detto...

Certo Max... gli amici sono la cosa più importante del mondo, senza parlare dei figli. Per me, al meno...

Anonimo ha detto...

penso di si....

Dumhaikkonen ha detto...

Si è vero, i figli sono come le donne e i motori
gioie e dolori...
Sono troppo preoccupato per loro!
I giovani vengono a contatto sempre più prematuramente con droghe di ogni tipo, e la cocaina ha sosituito
nelle scuole la cannabis.
Questi giovani vivono con estrema indifferenza il problema che diventa giorno per giorno una piaga sociale.

Anonimo ha detto...

certo è che più si proteggono questi figli più avranno bisogno protezione...

Anna ha detto...

Grazie a Dio né nyota né io abbiamo questi problemi con i nostri figli, ma pregheremo un'altra volta, (che giorno). A proposito Ny, ho paura, non voglio parlare in classe.

Gli amici di Georges (Brassens) ha detto...

Ma dai, Anna! Perché hai paura? Sei, senza dubbio, la più intelligente della classe (fuori di me, eh eh eh) e della scuola! E io sarò acanto tuo per dire: AVANTI ANNA, tante volte come sia necessario...
Poi, se nessuno capice quello che dici, non è un problema dello speaker, ma degli altri, che non hanno la tua testa!
AVANTI!!!!

Anonimo ha detto...

l'italiano è la lingua più facile del mondo.....tranne il passato remoto

Gli amici di Georges (Brassens) ha detto...

e tranne le doppie e i pronomi... a me piaciono soltanto gli avverbi d'intensità!

Anna ha detto...

E tranne che se non sei italiano non è la tua lingua.

Anna ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Anonimo ha detto...

anna io vedo gli stranieri che in poco tempo imparano a parlarlo....è vero non sarà corretto ma l'importante è capirsi....
con altre lingue non è così
poi noi italiani siamo sempre disponibili con le belle straniere

a.bra. ti insegno un altro avverbio....
PORCA TROIA....FA ANCORA FREDDO

Gli amici di Georges (Brassens) ha detto...

WOW!!! PORCA TROIA!!! Quest'avverbio mi piace davvero. Sai? La guerra di Troia è uno degli argomenti che mi piaciono di più. Ho letto tanti libri sull'Iliada!
Da oggi, quest'è il mio avverbio d'intensità favorito.
PORCA TROIA!!!!

Anonimo ha detto...

mmmmhmmm troia sarebbe puta....porca ...scrofa....

Anna ha detto...

Questo è vero, voi gli italiani siete sempre disponibili. Gli Inglesi è un’altra cosa.
A bra: Non è molto bello questo avverbio d’intensità.

Gli amici di Georges (Brassens) ha detto...

A me piace. E punto. PORCA TROIA!

Anonimo ha detto...

sei fantastica....

Anna ha detto...

O.K. Niente a dire.

Gli amici di Georges (Brassens) ha detto...

Grazie bello. Anche tu sei fantastico. Il megliore orso che ho mai conosciuto.