sabato 25 ottobre 2008

Gilles Villeneuve, 8 maggio 1982



Mi piace seguire le gare di F1 da tanto tempo fa! Queste immagini le ho visto all’ospedale perché mio figlio era nato 4 giorni prima, ma io volevo guardare la gara nella TV come sempre, malgrado le visite della famiglia e gli amici.. Magari perciò mai non ho dimenticato questa tragedia per lo sport. Penso che Gilles Villeneuve sia stato, secondo me, uno dei più grandi pilota di tutti i tempi.

9 commenti:

Anna ha detto...

E poi, nel maggio dal 94, Ayrton Senna, cosa succede in maggio?

Gli amici di Georges (Brassens) ha detto...

Non so cosa succede in maggio... ma tuo figlio e mio figlio sono nati in maggio, anche...

Anonimo ha detto...

visita il sito ...http://www.ventisetterosso.com

Anna ha detto...

Già, e chi lo sa se forse questo dei nostri figli non è anche stata una catastrofe

Luk75 ha detto...

la F1 è pericolosa...

Dumhaikkonen ha detto...

Difficile spiegare cos'era Gilles Villeneuve...
Oggi tutta la vita di quasi tutti scorre su binari squallidamente rettilinei, tutto previsto, tutto scontato. Per taluni aspetti é giusto, intendiamoci, fuori di certe norme o di certe garanzie c’é il caos oppure la sopraffazione...
Eppure la vita cosiddetta "normale" offre pochissimi altri esempi, oscillanti fra il tragico e il grottesco... da un lato la guerra, all'estremo opposto il telequiz!! E' fra questi due poli che lo sport cerca e quasi sempre trova la giusta collocazione delle sfide fra i suoi protagonisti. Gilles era "la sfida" fatta uomo. Sfidava tutto e tutti ma principalmente se stesso...
Ha voluto battersi fino all'ultimo e se n'é andato con quel volo agghiacciante che non ci uscirà mai più dagli occhi. Così come il suo ricordo non potrà mai uscirci dal cuore... "

Gli amici di Georges (Brassens) ha detto...

Maxregan: grazie per il link. Bella web! Ci vuole tempo per guardarla tutta, ma lo farò con piaciere domani, che non devo andare in classe d'italiano come devo farlo oggi...
Inoltre, la settimana scorsa ho scoperto un altra web che penso che sia bella davvero, anche: http://www.ddavid.com/formula1/race.htm
Magari piace anche a te.

Anonimo ha detto...

pensa quanto conta la suggestione,io e mia moglie ci siamo sempre interessati a casey stoner perchè correva col numero 27
e poi il destino e la sua bravura lo ho fatto correre e vincere su una ducati-moto rossa emiliana-di bologna vicina a maranello vicina alla ferrari
è solo casualità o c'è un disegno già scritto nel volta del cielo?

Gli amici di Georges (Brassens) ha detto...

Sono della opinione che la casualità non essiste.